Alt
Thursday, November 26, 2020

La due giorni di sabato 21 e domenica 22 novembre ha rappresentato per i settori fitness, wellness e sport un’importante occasione di formazione, di networking tra gli operatori e di confronto con il mondo delle istituzioni.

Il weekend tutto in digitale di ForumClub ha preso forma e consistenza, confermandosi  – nel corso delle quasi 30 ore di diretta – come l’unico appuntamento in Italia capace di dare risposte e proporre contenuti di valore a chi si muove nel mondo del fitness, del wellness e dello sport in ottica di business.

Anzi, proprio in questa fase così delicata e difficile – in cui le energie vanno canalizzate con attenzione, e in cui occorre scegliere con cura come e dove investire il proprio tempo e le proprie risorse – ForumClub ha saputo farsi interprete delle necessità del comparto, dando vita a un evento solo fino a pochi mesi fa del tutto inimmaginabile.

Gestito su più piattaforme digitali integrate tra loro e con significative aperture sul fronte internazionale, ForumClub ha messo in campo un mix calibrato tra sessioni formative e di approfondimento per superare l’emergenza, presentazioni commerciali sulle novità del mercato – utili soprattutto in ottica post pandemia – e visita libera agli spazi dell’expo virtuale. Erano presenti tra gli altri gli stand dei Platinum Partner Technogym, TeamSystem e Les Mills e dei Gold Partner Gympass, Life Fitness, Peak Pilates, To.m.m.ys, XFitness e Well Back System.

Di grande valenza strategica il Convegno nazionale di Anif-Eurowellness: oltre 200 spettatori presenti al live hanno assistito al dibattito tra i principali attori della “partita” sul Testo Unico dello Sport.  A confrontarsi i rappresentanti del Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di Sport e Salute, EuropeActive, IHRSA Europe, dell’Istituto per il Credito Sportivo e di EMA Agenzia Europea dei Medicinali, quest’ultimo per un punto specifico sullo stato di avanzamento della pandemia.

Ad arricchire l’edizione digital di ForumClub anche il contributo di Elav e della Federazione Ginnastica d’Italia.

Fino al prossimo 20 dicembre per tutti gli operatori interessati sarà possibile visitare gratuitamente l’expo virtuale registrandosi qui.